CONTINUA LA MIGRAZIONE BUROCRATICA DELLA NOSTRA AREA VERSO LA ATS (AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE) DELLA MONTAGNA CON SEDE A SONDRIO E CHE RAGGRUPPA L’ALTO LARIO, LA VALCAMONICA E LA VALTELLINA.
LE VECCHIE ASL NON ESISTONO PIU’ E LA NOSTRA D’ORIGINE, DI COMO, E’ CONFLUITA CON VARESE A FORMARE LA ATS INSUBRIA.
NESSUNA CONSEGUENZA PRATICA PER L’ASSISTENZA NEL NOSTRO TERRITORIO CHE PER I SERVIZI FARA’ RIFERIMENTO ALLA ASST (AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE) CHE DELLA ATS DI MONTAGNA E’ ESPRESSIONE OPERATIVA CON IL COMPITO DI EROGARE LE PRESTAZIONI SANITARIE E SOCIO-SANITARIE AL FINE DI GARANTIRE LE PRESTAZIONI E LE CURE TERRITORIALI IN SINERGIA CON GLI OSPEDALI CHE CONFLUIRANNO NELLE AZIENDE STESSE.
IN SOSTANZA PER IL CITTADINO NULLA CAMBIA MA SI SPERA CHE MOLTO MIGLIORI!!!!!
BUONA CONTINUAZIONE A TUTTI.

 

Comments are closed.